Avete in programma un viaggio negli Emirati Arabi Uniti ma avete qualche dubbio?
Leggete i nostri consigli su Abu Dhabi e Dubai, con informazioni utili, suggerimenti e tanti consigli.

Prima di partire per gli Emirati Arabi Uniti

Volo:

Dubai informazioni

Volo per Abu Dhabi

Noi abbiamo trovato un volo economico con la low-cost Wizzair per Abu Dhabi (che dista circa un’ora e mezzo da Dubai).

Controllate sempre, perchè hanno prezzi molto buoni, ma partono solo da poche città.

Noi abbiamo preso il volo diretto da Bari, molto comodo e veloce (partono anche da Roma, Milano, Napoli e Catania) e abbiamo pagato intorno ai 70 euro a tratta a persona!

Controllate bene sul sito della Wizzair, cosa sia compreso e cosa no (specialmente per i bagagli!), si tratta sempre di una low-cost!

Trovate comunque altre compagnie aeree per raggiungere gli Emirati Arabi Uniti.

Documenti:

Prima di partire per gli Emirati Arabi verificate sempre sul sito ufficiale Viaggiare sicuri i requisiti di ingresso e la situazione sanitaria.
Ad oggi (febbraio 2022) è richiesto il passaporto con validità residua di almeno sei mesi.
Non è richiesto nè visto nè Green Pass per chi ha il passaporto italiano.

Assicurazione di viaggio:

Prima di partire consigliamo sempre di stipulare un’assicurazione di viaggio.
Ricordiamo che negli Emirati Arabi Uniti non esiste il servizio sanitario pubblico a disposizione per i turisti, sempre meglio essere premurosi.
Noi ci troviamo bene con Heymondo, potete trovare QUI il loro sito.
Hanno assistenza in italiano 24 ore su 24 e sono molto economici.
Fate un preventivo, costa meno di quello che pensate e viaggerete più tranquilli!

Videochiamate bloccate, il VPN:

Gli Emirati Arabi Uniti bloccano le videochiamate con Whatsapp, Meet, Skype.
Non siamo riusciti a fare videochiamate con nessuno di questi strumenti (i messaggi vocali whatsapp funzionano).

Se volete fare videochiamate dovrete organizzarvi dall’Italia e attivare un VPN, cioè una specie di rete virtuale privata che vi permetterà di localizzare il vostro IP in Italia e quindi di poter svolgere tutte le funzioni del telefono come se foste in Italia.

Questo va attivato assolutamente dall’Italia, perchè negli Emirati sono oscurati tutti i siti di VPN.

Noi utilizziamo Nord VPN e potete trovare QUI il link al loro sito dove viene spiegato tutto!

Programmare il viaggio:

Quanti giorni:

Dipende tutto da quello che volete fare, perchè le attività sono tantissime (ma preparate il portafoglio!).

L’ideale è suddividere una settimana tra Dubai e Abu Dhabi, in modo da poter andare alla scoperta con calma di queste due città così strabilianti.

Noi siamo stati 4 giorni ad Abu Dhabi, poi ci siamo spostati in bus e siamo stati tre giorni a Dubai.

Prenotare le attività:

Prima di partire per un viaggio per Abu Dhabi o Dubai dovete assolutamente fare un programma delle attività che volete fare e conviene prenotare tutto online.

In questo modo eviterete lunghe file snervanti e ne guadagnerete di salute!😂

Vuoi scoprire le attività negli Emirati Arabi?
CLICCA QUI!

Guida di viaggio:

Prima di partire avrai sicuramente bisogno di una guida di viaggio, noi abbiamo comprato la guida di Dubai (che ha una parte dedicata ad Abu Dhabi) e ci siamo trovati abbastanza bene.

La trovate QUI su Amazon, dove puoi comprare la guida della Feltrinelli su Dubai e Abu Dhabi.

Sim card:

Benvenuti ad Abu Dhabi

Vi consigliamo di prenotare già dall’Italia la vostra Sim Card, in modo da trovarla già all’aeroporto.

Viene attivata fin da subito e sarà comodissima per navigare con Google Maps e trovare alberghi, attrazioni e ristoranti.

Noi l’abbiamo comprata QUI pagando 23 euro per 4 Giga di dati e 30 minuti di chiamate.

Se la utilizzate per lo stretto necessario vi basta per una settimana.

Adattatore di corrente:

Se non volete trovarvi impreparati, meglio portare un adattatore di corrente universale, perchè negli Emirati Arabi Uniti ci sono le prese di tipo inglese.
Le potete trovare online, ma si trovano un po’ ovunque, girando un po’.

Noi utilizziamo un modello di adattatore universale tipo questo e ci troviamo molto bene.

Clima, quando andare ad Abu Dhabi e Dubai

Mare a gennaio

Noi siamo stati negli Emirati Arabi a gennaio e abbiamo trovato un clima perfetto.
Molto caldo durante il giorno e freschino la sera.
In questo modo ci siamo goduti il caldo al mare ed è stato piacevole anche fare delle belle passeggiate nel pomeriggio/sera.

Ci hanno detto che da aprile ad ottobre il caldo diventa davvero insopportabile (si arriva anche a 50 gradi!) e il mare è letteralmente bollente, da non riuscire a fare il bagno!

I periodi ideali sono quindi da ottobre a dicembre e poi da marzo ad aprile, quando le temperature sono ancora accettabili e il mare è caldo (effettivamente a gennaio l’acqua era un po’ freddina per Sara, un po’ più freddolosa di Michele!).

Abu Dhabi e Dubai, come vestirsi

Abbiamo notato una bella differenza tra Abu Dhabi e Dubai!

A Dubai tutto, o quasi, è concesso.
Abbiamo visto ragazze in minigonna o pantaloncini e canottiera girare tranquille per la città.

Gran Moschea

Ad Abu Dhabi è un po’ diverso.

Per le donne è consigliabile un’abbigliamento che copra le spalle e almeno le ginocchia.
Gli uomini è meglio se non indossano i pantaloncini, ma dei pantaloni un pò più lunghi.

Un discorso a parte merita l’abbigliamento da tenere nella Gran Moschea di Abu Dhabi (puoi trovare QUI le rigide regole da seguire) .

Al mare si può stare tranquillamente in costume, ma in città, sui mezzi di trasporto e nelle strade è sempre meglio avere un occhio di riguardo ed attenzione!

Cercate di avere un abbigliamento adeguato e di evitare atteggiamenti “di coppia equivoci” (noi ad Abu Dhabi evitavamo anche di darci la mano!😂).

Siamo sempre negli Emirati Arabi.😉

Vuoi conoscere le differenze tra Abu Dhabi e Dubai?
CLICCA QUI!

Abu Dhabi e Dubai, quanto mi costi

E adesso veniamo al tasto dolente: quanto costa un viaggio tra Abu Dhabi e Dubai?

Veniamo alla nostra esperienza.
Si può riuscire a spendere relativamente poco fino all’infinito.😂
Noi abbiamo provato a spendere il giusto.

Il volo diretto da Bari con la low-cost Wizzair (controllate perchè fanno ottime offerte!) lo abbiamo pagato 150 euro andata e ritorno trovando una super offerta.

Dubai Informazioni

Albergo a Dubai

Per l’alloggio abbiamo trovato sempre buoni alberghi tra i 70/80 euro a notte, sia ad Abu Dhabi che a Dubai. Gli hotel hanno uno standard molto alto, con camere grandissime che sembrano appartamenti, pulizia ottima e staff sempre molto gentile.

Per mangiare si può spendere quello che si vuole.
Ad Abu Dhabi abbiamo mangiato qualche volta al ristorante indiano spendendo 15 euro in due.
In altri posti abbiamo mangiato ottimo pesce e speso 30 euro a persona.

Ci sono molte catene di ristorazione che non costano molto e ristoranti nei centri commerciali molto economici (con buffet illimitato a 20 euro a persona).

A Dubai è molto diverso.
È tutto un po’ più caro, ma devo dire relativamente caro.

Si spazia dal rustico al supermercato ad 1 euro, ad una buona cena al ristorante a 30 euro a persona.

Dubai Informazioni

Cena Dubai

Il top è stato un ristorante buonissimo con terrazza panoramica proprio sopra le fontane del Burj Khalifa.
Prezzo 50 euro a persona per una cena indimenticabile, un prezzo onestissimo!

I trasporti sui mezzi pubblici costano meno che in Italia e i taxi sono incredibilmente economici (6/7 euro a corsa a Dubai per 20 minuti di corsa).

Insomma si spende quello che si vuole, ma se ci si organizza si riesce a non spendere un patrimonio!

Lo sapevi che…

  • Abu Dhabi e Dubai sono due dei sette Emirati che formano gli Emirati Arabi Uniti.
  • Abu Dhabi è l’emirato più ricco degli Emirati Arabi.
    Infatti la sua economia si basa sul petrolio. Dubai invece non ha più petrolio e quindi la sua economia si basa principalmente sul turismo.
    Ecco perchè Dubai punta molto a “stupire” con i grattacieli, gli spettacoli, centri commerciali con le piste da sci dentro e progetti assurdi come un arcipelago artificiale a forma di mondo.😳
  • Negli Emirati Arabi Uniti durante l’estate fa così caldo (si raggiungono anche i 50 gradi) che molte persone straniere che vivono e lavorano negli Emirati tornano nei loro paesi d’origine.
    Abu Dhabi e Dubai infatti si svuotano e molte attività restano chiuse.
  • La popolazione degli Emirati si divide in nativi e non nativi.
    I nativi sono ovviamente purosangue e hanno molti diritti in più rispetto agli altri cittadini.
    I nativi guadagnano molto di più (a parità di lavoro), i non nativi provengono principalmente da Asia o Africa e hanno lavori umili, molte volte sfruttati e sottopagati.
  • Ad Abu Dhabi la dote che l’uomo deve dare alla famiglia della donna prima del matrimonio è di almeno 2 milioni di euro!
    E se l’uomo divorzia dalla donna deve dare la stessa dote anche alla ex moglie.
    Non conviene tanto nè sposarsi nè tantomeno divorziare!😂
  • Nella prima notte di nozze la donna emiratina indossa un abito tutto d’oro (li potete vedere al Golden Souk di Dubai). Siccome è pesante lo indossa solo 10 minuti, poi lo tramanda alla figlia che lo userà per la sua prima notte di nozze!

Ok ora siete pronti a partire per Abu Dhabi e Dubai le informazioni e i nostri consigli!

Buon viaggio e fateci sapere se ci siamo dimenticati qualcosa!

Link Utili:

Articoli simili: