Siamo andati alla scoperta di Cordoba durante il nostro viaggio on the road in Andalusia e ci è piaciuta molto.
Ecco la nostra esperienza e tutti i nostri consigli utili su cosa vedere a Cordoba in un giorno o anche più!

Cordoba è un vero gioiellino, noi ci siamo innamorati di questa deliziosa cittadina spagnola e della sua atmosfera così andalusa.
Ci siamo stati tre giorni, ma la città è così piccola che si può visitare anche in un giorno solo, o in due… ecco i nostri consigli!

Se hai poco tempo puoi partecipare ad un tour in italiano delle attrazioni principali di Cordoba con i biglietti oppure ad un free tour gratuito in inglese della città in modo da avere un’idea della città in poco tempo.

Ecco tutto quello che c’è da sapere per visitare Cordoba in un giorno.

Come arrivare a Cordoba:

Scorci di Cordoba

Cordoba dista 140 chilometri da Siviglia, ed è ben collegata.

Potete raggiungere Cordoba da Siviglia con il treno, con una quarantina di minuti di viaggio oppure in macchina, ci metterete circa un’ora e mezzo.

Noi siamo arrivati in macchina dal nostro on the road in Andalusia e l’abbiamo lasciata in un parcheggio coperto a pagamento.

A Cordoba l’auto è un peso perchè è una cittadina molto piccola, le attrazioni sono tutte in centro e l’auto non serve.

Calcolate che i parcheggi non sono molto economici.

Noi l’abbiamo lasciata al Parking La Ribera, vicino al Puente de Miraflores, pagando 17 euro al giorno e poi ci siamo mossi sempre a piedi.

Cosa vedere a Cordoba in un giorno:

  • La Mezquita

Torre della Mezquita

È semplicemente stupenda, non avevamo mai visto un monumento del genere.
Puoi vedere tutte le foto che vuoi, ma quando vedi la Moschea-Basilica rimani letteralmente frastornato dagli stili che si sovrappongono.

Perchè?

Inizialmente in questo luogo fu costruita una basilica visigota.
Nel 786, quando gli arabi conquistarono la città, iniziarono a costruire una moschea sui resti della chiesa rimaneggiata dalle battaglie cruente.

Con il passare delle dinastie la Moschea fu ampliata sempre di più e per anni fu la Moschea più grande al mondo.

La Moschea divenne Cattedrale Cristiana nel 1236, quando Ferdinando III riconquistò la città.
I musulmani furono espulsi da Cordoba e nella moschea si costruirono altari e cappelle cristiane.
Successivamente, nel XVI secolo, Carlo V fece costruire una vera e propria cattedrale incassata nella moschea.

Ed è per questo motivo che oggi la Moschea-Cattedrale è una fusione di stili, ma anche di culture e religioni differenti.

Mezquita

Ci ha lasciato senza fiato!

È assolutamente da non perdere, non abbiamo mai visto una cosa del genere!

Praticamente vedrete una Basilica Cristiana incastonata in una moschea caratterizzata da un milione di archetti bianchi e rossi. È un effetto davvero particolare e ultra scenografico!

Fantastica!

Tra le cose da vedere a Cordoba in un giorno non può assolutamente mancare la Mezquita!
Per essere sicuri di riuscire a visitarla vi consigliamo di prenotare la vostra visita, perchè può essere davvero molto affollata.

-VISITA GUIDATA IN ITALIANO DELLA MEZQUITA-CATTEDRALE DI CORDOBA (CLICCA QUI):

È la visita guidata in italiano della Moschea di Cordoba. Assolutamente da non perdere!

Dura un’ora ed è molto interessante!

  • L’Alcazar:

Cosa vedere a Cordoba in un giorno

I Giardini dell’Alcazar

È il Palazzo dei Re.

Se avete visto prima l’Alcazar di Siviglia (puoi trovare QUI il nostro racconto), probabilmente rimarrai un po’ deluso dal palazzo, non ci ha sorpresi.

La cosa più bella e scenografica sono i meravigliosi giardini pieni di fiori, piante, giochi d’acqua e fontane.
Tutto è molto curato.

Prendete i biglietti in anticipo perchè si esauriscono facilmente e potreste rimanere senza.

È da visitare sicuramente, anche solo per fare foto scenografiche e buffe alle piante che ci sono nei giardini (come noi!).

La prenotazione sul sito ufficiale è un po’ farraginosa.
Bisogna prenotare la fascia oraria in cui si vuole entrare e poi i biglietti vanno comprati al botteghino poco prima di entrare (solo con carte, no contanti!) e il costo è di 5 euro.

Altrimenti potete prendere parte ad un tour guidato dell’Alcazar e unirci anche la Mezquita.
In entrambi i casi vi conviene prenotare con largo anticipo ed evitare lunghe file sotto il sole!

-VISITA GUIDATA IN ITALIANO DELL’ALCAZAR DI CORDOBA (CLICCA QUI):

È la visita guidata di poco più di un’ora in italiano dell’Alcazar di Cordoba.

-TOUR IN ITALIANO DELLA MOSCHEA E DELL’ALCAZAR DI CORDOBA (CLICCA QUI):

È la visita guidata in italiano per vedere sia la Mezquita che l’Alcazar di Cordoba.

  • Juderia:

È il quartiere ebraico della città e il più caratteristico.

Perdetevi nel dedalo di viuzze di questo quartiere di Cordoba, troverete degli scorci carinissimi!

In questo quartiere troverete la Sinagoga.
Molto piccola, ma molto molto carina.

L’ingresso è gratuito.

  • Ponte romano:

Cosa vedere a Cordoba in un giorno

Ponte Romano

Dietro la Mezquita c’è il Guadalquivir, il fiume che attraversa la città.

Fate una passeggiata sul ponte romano che collega il centro storico (e quindi la zona più turistica) con la parte più moderna della città.

Avrete una bella vista della Mezquita di Cordoba.

All’estremità del ponte Romano, dal lato della Mezquita troverete la Puerta del Ponte.

Dal lato opposto si trova la Torre de la Calahorra.

All’interno della Torre si trova il Museo della Storia di Cordoba.
Il biglietto costa 4,50 euro (trovi QUI il sito ufficiale) e dalla torre si ha una vista spettacolare del ponte e della Mezquita.

  • Plaza de La Corredera:

Piazza della Corredera

È una delle Piazze più caratteristiche di Cordoba.

Di forma rettangolare, è circondata da portici e bei palazzi.

È stata piazza del mercato, circo romano, e luogo per fare la corrida.

Oggi ha un sacco di bar e localini.

È davvero molto piacevole prendere un caffè, un drink, o mangiare qualcosa qui.

Il nostro alloggio si affacciava proprio in Plaza de La Corredera.
Il palazzo era un po’ vecchiotto, ma il tutto è stato ripagato dalla vista sulla piazza.

Bellissimo!

  • Il Tempio Romano:

Passeggiando nel centro storico, vicino a Plaza de La Corredera potete visitare il Tempio Romano.

Si trova praticamente in strada, a cielo aperto, e ne rimarrete stupiti dalla grandezza.

Noi siamo rimasti inaspettatamente sorpresi!
I Romani sono davvero ovunque…

Vicino al Tempio Romano potete raggiungere Plaza de Las Tendillas, una bella piazza con una fontana scenografica. Da vedere!

Se riuscite a stringere un po’ i tempi e a fare tutto un po’ di corsa riuscite a vedere tutto, anche se un po’ di fretta.
Comunque le più importanti cose da vedere a Cordoba in un giorno sono la Mezquita (assolutamente!), l’Alcazar con i suoi giardini e la Juderia, il quartiere più caratteristico di Cordoba!

Cosa fare a Cordoba in 2 Giorni

Se state a Cordoba più di un giorno potete visitare Mezquita, Alcazar e Juderia con molta più calma e magari aggiungere altre cose da vedere:

  • Il Museo Archeologico:
    È un museo bellissimo, bisogna prenotare l’entrata che però è gratuita per i cittadini UE.
  • Centro di Flamenco Fosforito:
    Era un vecchio hotel che adesso è diventato uno spazio multidisciplinare dedicato al flamenco.
    Organizzano anche molti eventi ed è gratuito.
  • Palazzo di Viana:
    È un bellissimo palazzo antico che ha 12 patios stupendi.
    Ideale soprattutto in primavera, quando è tutto fiorito.
    Il biglietto per vedere il palazzo più i cortili costa 10 euro, se volete vedere solo i magnifici cortili si paga 6 euro e li potete acquistare QUI.

A proposito, sai che a Cordoba ci sono tantissimi patios (o cortili)?

  • I cortili di Cordoba:

Patios di Cordoba

I patios di Cordoba, o meglio i cortili, sono così belli che fanno parte del Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO.
Passeggiando a Cordoba e curiosando nelle case, potete trovare tantissimi patios molto caratteristici.
La maggior parte sono chiusi perchè si trovano in case private o hotel.

Il periodo più bello per vederli è sicuramente a primavera, quando sono tutti fioriti e decorati alla perfezione.
Se volete potete fare un bel tour guidato dei Cortili di Cordoba (in spagnolo, durata 2 ore, costo 15 euro) in cui oltre a fare foto super instagrammabili capirete di più di questa tradizione di Cordoba.

L’alternativa è contattare DePatios, un’associazione giovane che organizza un piccolo percorso di 45 minuti per vedere 5 cortili al prezzo di 6 euro.
Vi daranno una mappa e saranno proprio i proprietari delle case a descrivere il loro cortile.

TRAVEL TIPS:
Nelle prime due settimane di Maggio si svolge il Festival dei Cortili di Cordoba, una vera e propria gara in cui vengono premiati i cortili più belli.
Durante il Festival sono visitabili più di 50 cortili che per l’occasione vengono aperti dai proprietari.
Il Festival è gratuito, ma c’è così tanta gente che molto spesso per vedere i cortili in tutto il loro splendore si deve fare la fila.

Dove dormire a Cordoba:

Se decidete di stare più di un giorno a Cordoba e di passare la notte in città, vi consigliamo di cercare l’alloggio nella zona centrale, in modo da immergersi totalmente nell’aria spagnola di Cordoba.

Cosa vedere a Cordoba in un giorno

Vista dalla camera

Noi abbiamo alloggiato all’Hostel Plaza Mayor Corredera, proprio in Piazza della Corredera, una delle piazze più caratteristiche di Cordoba.

Il palazzo è un po’ vecchiotto, con affaccio sulla piazza, che è molto vivace e piena di bar e locali con turisti e locali a sorseggiare birre, vino, cocktail o fare uno spuntino.
La stanza era carina e pulita, ma la cosa più bella di tutte è stata l’affaccio sulla piazza, bellissimo!

Se cercate un alloggio nel centro storico calcolate che probabilmente non potrete arrivare con l’auto e quindi dovrete fare una bella passeggiata con bagagli (e probabilmente un bel caldo, ovviamente d’estate!)

Dove mangiare a Cordoba:

C’è l’imbarazzo della scelta a Cordoba, ci sono un sacco di ristoranti e locali tipici.

Se visitate Cordoba in giornata, probabilmente mangerete a pranzo.

Noi siamo stati a vedere il Mercado Victoria, un mercato coperto dove si può mangiare.
La struttura è bella ed è piacevole farci un giro, però ci è sembrato un po’ “troppo costruito” e abbiamo preferito mangiare da altre parti.

Troverete tantissimi locali molto più tipici e caratteristici nel centro di Cordoba.

Se volete cenare a Cordoba vi consigliamo di prenotare sempre.
I ristoranti la sera si riempiono. Pensate che ad ottobre abbiamo dovuto aspettare per mangiare, e non era weekend!
Inoltre tutti vogliono cenare nei famosi ristoranti con il patio, che sono quelli più suggestivi e sono quelli più pieni. Prenotate sempre.

Ecco dove abbiamo mangiato noi:

Cosa vedere a Cordoba in un giorno

Salmorejo

Taberna El Capricho:
Vicinissimo alla Mezquita, si trova in una viuzza molto carina e il locale è delizioso.
Noi abbiamo pranzato fuori, sulla mensolina.
Il signore è stato molto gentile e abbiamo mangiato un salmorejo buonissimo!

Cos’è il salmorejo?
È il piatto tipico di Cordoba.
Una zuppa fredda di pomodoro condito con pezzettini di prosciutto e uovo sodo.
Buonissimo!

Bar Santos:
È un posto ultra rustico di lato alla Mezquita famosissimo per le sue tortillas di patate giganti.
Sono frittate di patate enormi da mangiare rigorosamente in un panino sugli scalini della Mezquita!

Taberna n.10:

Flamenquin

Un bel posto, abbiamo cenato all’aperto in un bell’ambiente.
Ha una cucina particolare e sfiziosa, buona ma non troppo abbondante per gli standard Andalusi (solitamente molto molto abbondanti!)

Qui abbiamo assaggiato il flamenquin, cioè carne con prosciutto e formaggio arrotolata e poi fritta.

È una specie di cordon bleu con la forma più cilindrica!

Troverete queste pietà anche in altri localini nelle vicinanze,
Questo, però, ci ha colpito particolarmente per la sua atmosfera.

Horma:
Ci siamo fermati quasi per caso a pranzo in questo posticino.
Delizioso. Tapas buonissime, staff gentile e prezzo economico.

Taberna La Chiquita de Quini:
Abbiamo cenato nel patio di questo bel ristorante.
Location molto bella, cibo buono, e in alcuni giorni della settimana si può assistere ad uno spettacolo di flamenco.

Ecco cosa vedere a Cordoba in un giorno, anche se noi vi consigliamo di starci almeno due.

TRAVEL TIPS:

  • A Cordoba in estate può fare davvero molto caldo e può essere faticoso visitare chiese, musei  e monumenti sotto il sole.
    Cercate di scegliere orari non troppo caldi e informatevi bene sugli orari di apertura delle attrazioni, perchè in estate possono variare.
  • Cercate di prenotare in anticipo gli ingressi alle attrazioni più importanti o i tour guidati, perchè rischiate di non poter entrare e sarebbe un peccato!
  • Se c’è un posto particolare dove volete mangiare prenotatelo sempre, perchè Cordoba può essere molto affollata e potreste fare lunghe file anche per entrare al ristorante!

Scopri l’Andalusia con noi:

Link utili:

Articoli simili: