Vuoi sapere cosa fare a Siviglia e scoprire di tutto e di più di questa splendida città spagnola di cui ci siamo innamorati?

Allora partiamo insieme!

Cosa fare a Siviglia:

  • Visitare la Cattedrale e la Giralda:

Cosa fare a Siviglia

Cattedrale di Siviglia

Se venite a Siviglia dovete assolutamente visitare la Cattedrale e la sua torre campanile, la Giralda.

La cattedrale è mastodontica, è una delle più grandi chiese gotiche del mondo occidentale.

La leggenda vuole che la Giunta della Cattedrale disse: “Costruiamo una chiesa così grande che chiunque la vedrà ci prenderà per pazzi!”

È tutto dire!😂

Ci sono cinque navate enormi, ben 25 cappelle (vi stancherete a vederle tutte), ma la parte che vi lascerà a bocca aperta è la Cappella Maggiore, quella centrale!

Cappella Maggiore

Resterete incantati da questa Cappella, dove è situata la pala d’altare più grande di tutta la Spagna, una meraviglia!

Volete sapere una curiosità?
Qui nella Cattedrale potete trovare la tomba di Cristoforo Colombo!

Poi andate a visitare la Giralda, la torre campanaria alta 104 metri (quando fu costruita era la torre più alta del mondo!).

Era un antico minareto (così come la Cattedrale è stata costruita su una moschea) e non ci sono scale per salire, ma 34 rampe.
Questo per permettere al muezzin (l’addetto alla moschea) di salire a cavallo sulla torre per dire la preghiera.

In cima ci sono 24 campane e una vista sulla città di Siviglia spettacolare!

Potete riconoscere Plaza de Toro dall’alto!

Assolutamente da non perdere!

Cattedrale e Giralda

Il biglietto di ingresso per visitare la Cattedrale più la Giralda costa 12 euro (ed è compreso anche l’ingresso alla Chiesa del Salvatore, molto carina!).

L’opzione per avere l’audioguida (che è un po’ noiosa) costa 5 euro, ma se siete in due ne potete prendere anche una sola per risparmiare.

Se volete comprare l’ingresso prioritario saltafila per la Cattedrale e la Giralda invece CLICCA QUI!

Andateci, la Basilica è meravigliosa e la vista sulla città dalla cima della Giralda è spettacolare!

  • Visitare l’Alcazar di Siviglia:

Vicino alla cattedrale potete visitare l’Alcazar di Siviglia, lo spettacolare Palazzo dei Re.

L’Alcazar

Il nome Alcazar significa castello e deriva dalla lingua araba e infatti il complesso ha uno stile moresco molto affascinante.
L’Alcazar nei secoli ha ospitato molte dinastie di Re, dagli Almohadi arabi ai re cristiani e tutt’oggi le sue dépendance sono utilizzate dai Reali di Spagna.

Da fuori non lo noterete nemmeno, ma dentro le sue mura non potete immaginare quante sale, giardini e cortili con giochi d’acqua ci siano!

Tutto è in stile arabeggiante, vi sentirete catapultati in un’altra epoca e un altro luogo, è fantastico!

Il biglietto per l’Alcazar costa 14,50 euro e anche qui c’è l’audioguida opzionale che costa 6 euro.

Se invece volete acquistare l’ingresso prioritario salta la fila all’Alcazar di Siviglia CLICCA QUI!

TRAVEL TIPS:

  • La Cattedrale di Siviglia e l’Alcazar sono i monumenti più famosi e visitati di Siviglia.
    Per non rischiare di rimanere senza biglietti vi suggeriamo di comprare gli ingressi anticipatamente online.

-ALCAZAR E CATTEDRALE DI SIVIGLIA: TOUR E INGRESSO RAPIDO (CLICCA QUI):

È la visita guidata in italiano alla scoperta dell’Alcazar e della Cattedrale di Siviglia!

Dura circa tre ore, la guida è molto simpatica, la visita è veloce e permette di vedere tutto in poco tempo.

-VISITA GUIDATA IN ITALIANO DELL’ALCAZAR  (CLICCA QUI):

Per visitare l’Alcazar in un’ora e mezzo con una guida in italiano che renderà tutto più interessante!

  • Andare in Plaza de España:

Cosa fare a Siviglia

Piazza di Spagna

Piazza di Spagna è la piazza simbolo di Siviglia.
È una delle piazze più grandi e maestose della Spagna, assolutamente da non perdere.

Potete aver visto tutte le foto che volete, ma non renderanno mai giustizia alla bellezza e alla grandezza di questa piazza.

La sua forma semicircolare rappresenta l’abbraccio della Spagna verso le sue colonie, rivolgendosi verso l’America.

La piazza è percorsa da un canale che è navigabile con barchette a remi che si possono noleggiare.

Ci sono 4 ponti che rappresentano gli antichi quattro regni spagnoli: Regno di Leon, di Castiglia, di Navarra e d’Aragona.

L’edificio principale è diviso in 48 parti, ognuna dedicata ad una provincia spagnola, sistemate in ordine alfabetico.

Ogni provincia ha il suo medaglione, la sua panca e il tutto è decorato con maioliche colorate, gli azulejos.

Divertitevi a trovare la provincia spagnola che vi piace di più per farvi una foto!
Noi abbiamo scelto Barcellona!

Se siete fortunati potrete assistere ad un vero e proprio spettacolo di flamenco fatto da musicisti e ballerine sotto i portici della piazza.
Sono molto bravi ed è davvero carino assistere a questi spettacoli!

Plaza de España è gratuita e sempre aperta a parte nelle ore notturne per evitare atti vandalici.

  • Perdersi nel Barrio de Santa Cruz:

È il quartiere dove si trova la Cattedrale e l’Alcazar.

Praticamente è il centro storico di Siviglia, il quartiere più pittoresco, dove trovare il vero spirito dell’Andalusia.

Ci sono un sacco di piccole stradine pieni di locali dove mangiare tapas, negozi e chiesette.

-VUOI FARE UN TOUR GRATUITO NEL BARRIO DI SANTA CRUZ? CLICCA QUI!

Bodega Las Columnas Santa Cruz

In questo quartiere ci sono molti posti dove mangiare, o meglio dove tapear!

Noi abbiamo adorato la Bodega Las Columnas.

Andateci presto perchè è sempre molto affollata, scegliete le tapas che hanno sulla lavagna e godetevi l’atmosfera casinista e festaiola.

I piatti sono abbondanti, la cucina è molto buona, e sarà una bellissima esperienza!

  • Fare un giro nel Quartiere Triana:

Triana è un quartiere molto vivace situato al di là del fiume Guadalquivir.

Cosa fare a Siviglia

Vista dal ponte

Per arrivarci potete attraversare il ponte de Triana, da cui avrete una bella vista del centro di Siviglia.

Appena dopo il ponte sulla destra si trova il Mercato coperto di Triana, dove potete provare varie specialità alimentari.

I prezzi sono un po’ altini (il famoso jamon serrano ha più o meno il prezzo dell’oro e abbiamo pagato un pomodoro “gigante” 5 euro!😂), ma a noi i mercati piacciono ed è sempre bello fare un giro per assaggiare le specialità.

Mercato di Triana

Perdetevi in questo quartiere vivace senza farvi spennare troppo, i locali più conosciuti ma più costosi sono quelli lungo il fiume!

Piccola curiosità.

Pensavamo che questo quartiere fosse dedicato a Triana, il famoso mozzo di Colombo che per primo avvistò l’America con il celebre urlo “Tierra tierra!”.
E invece no.
Il nome del quartiere deriva dall’Imperatore romano Traiano, che era nato in un insediamento romano a 9 km da Siviglia. Peccato!

  • Vedere i “funghi” a Siviglia:

È un belvedere dal design moderno costruito abbastanza recentemente.

Cosa fare a Siviglia

Metropol di Siviglia

Si chiama Metropol Parasol o Las Setas, cioè funghi in spagnolo.

Questo perchè è un’opera di legno a forma di funghi giganti dove si può salire per avere una bella vista sulla città.
Noi non abbiamo amato particolarmente questa opera, ci è sembrata troppo futuristica per Siviglia.
Siamo più amanti della tradizione e questi funghi in mezzo al centro di Siviglia secondo noi stonano un po’.

La nostra domanda (a proposito dei funghi) è:
“Ma quanti funghetti si è fumato l’architetto di questa opera?” 😂

Battute a parte il Metropol Parasol va visto perchè è particolare.

Il biglietto per salire sopra costa 5 euro di giorno e 10 euro di notte, quando la struttura è tutta illuminata.
Si possono fare delle esperienze immersive, ma noi non le abbiamo fatte.

  • Andar per tapas a Siviglia:

Siviglia è la patria delle tapas, siete sicuri di sapere cosa sono?

Polpo di Pelayo

Le tapas sono mini porzioni di piatti strutturati, che si mangiano con coltello e forchetta.

Ce ne sono un milione fatte con carne, pesce, tortilla (cioè frittata), patate e verdure.

Divertitevi ad assaggiarle, sono sfiziose.

Noi siamo passati dai gamberi crudi alla cola de toro (che è proprio la coda del toro, un po’ simile alla nostra coda alla vaccinara, buonissima!).

Le tapas si differenziano dai pinchos, che sono come dei crostini conditi con l’impossibile e fissati con uno stuzzicadenti.

I montaditos invece sono assaggi monoporzione da mangiare con le mani in un boccone!

Ovviamente il tutto accompagnato da una cerveza fredda, sangria o vino tinto (che è spettacolare!).

Ah, e il tutto è molto molto economico.
In pratica ti sazi, sei soddisfatto spendendo pochissimo, visto il prezzo di ogni tapas che oscilla dai 2 ai 4 euro!

Ecco alcuni posticini dove tapear, provati uno a uno:

  1. Bodega Las Columnas:
    Ne abbiamo già parlato sopra. Nel Barrio Santa Cruz, è un’istituzione a Siviglia.
    Il posto è molto rustico, quasi sempre affollato. Il cibo è buono, economico e le porzioni abbondanti.
    Proprio come piace a noi.
    Provatelo, vi divertirete!
  2. Las Teresas:
    Sempre nel Barrio Santa Cruz, vicino alla Casa del Flamenco, Las Teresas è un locale tipico.
    Vi colpiranno i prosciutti appesi, o meglio i jamon!
  3. Chorizo al Infierno

    Pelayo:
    Proprio dietro la Giralda, è un bar de tapas di qualità. Ha tapas diverse dal solito, un po’ più raffinate.
    Il posto è molto carino e i prezzi comunque sono contenuti.
    Abbiamo mangiato una tapa con il polpo asado spettacolare!

  4. Bar Alfalfa:
    Posto piccolissimo ma molto carino. Ci siamo abbuffati e abbiamo provato il chorizo al infierno, praticamente una salsiccia infiammata, che prende fuoco veramente!😂
  • Visitare Plaza de Toros:

Torero

A noi la Corrida non piace, ma sappiamo bene quanto faccia parte della cultura della Spagna, specialmente in questa parte di Spagna.

Si può visitare la Plaza de Toros per avere un’idea della grandezza dell’arena.

Si scarica la guida in italiano attraverso un QR code che spiega la storia e la cultura della Corrida.
Il prezzo del biglietto costa 10 euro e comprende la visita ad una specie di museo con i cimeli dei toreri.

Entrerete nel mondo del toro e della Corrida.

  • Fare una passeggiata lungofiume:

Cosa fare a Siviglia

Lungofiume di Siviglia

Vicino Plaza de Toros c’è la Torre d’Oro.
Fate una bella passeggiata lungo il Guadalquivir, il fiume di Siviglia, fino ad arrivare alla Torre de Oro.

Nella Torre de oro c’è un museo navale e si può salire per avere una bella vista del fiume e della città.

Il biglietto costa 3 euro, ma il lunedì è gratuito.

Fate una passeggiata la sera, c’è una bellissima atmosfera e le temperature sono più sopportabili!

  • Casa de Pilatos:

È un bellissimo palazzo in stili diversi che vi stregherà.

Ha un patio centrale con una bella fontana e poi decorazioni, azulejos, statue e una bella atmosfera rilassante.

Il primo piano è chiuso causa covid, e il prezzo del biglietto per visitare il piano terra è di 10 euro.

Si può entrare gratis il lunedì pomeriggio dalle 15 alle 19.

  • Fare la colazione tipica andalusa:

Colazione tipica

A colazione volete cornetto e cappuccino?

Di sicuro a Siviglia lo troverete, ma non fate i classici italiani!😂

La vera colazione tipica da provare assolutamente è il tostado: un panino  tagliato a metà e poi tostato.
Da condire con olio, pomodoro e volendo prosciutto crudo iberico.

Si può condire anche con burro e marmellata o con altri gusti ma il vero tostado è condito con olio, pomodoro e prosciutto, che bontà!

E si accompagna con un cafè solo, cioè caffè nero, o cafè con leche, che è un vero e proprio caffellatte senza schiuma.

Buonissima, provare per credere!

  • Fare merenda con i churros:

Cosa fare a Siviglia

Churros e cioccolata

Ma quanto sono buoni i churros?

È una pasta fritta e zuccherata di forma circolare.

La vera goduria è “intuffare” i churros nella cioccolata calda, una vera bontà!

Alla faccia della dieta, per una vera merenda da super golosi!

Dove trovare i churros?

Si trovano un po’ ovunque, ma i nostri preferiti sono nella stessa zona, molto vicini.

Cercate Doña Carmen oppure alla Churreria San Pablo desde 1960 su Google, sono buonissimi!

  • Vedere uno spettacolo di flamenco:

Se venite a Siviglia, dovete assolutamente assistere ad uno spettacolo di flamenco, il ballo tipico della tradizione spagnola.

Per assistere ad uno spettacolo di flamenco bisogna andare in uno dei tablao di Siviglia, sono spazi
Ormai sono quasi tutti molto turistici, però questo non toglie il fascino dello spettacolo.

Dove vederlo? Potete scegliere tra questi tablao:

  • Casa della Memoria:
    È il centro culturale di Flamenco. Lo spettacolo si svolge davvero in un ambiente molto piccolo e intimo. I posti si esauriscono facilmente.
  • Museo del Baile del Flamenco:
    Il museo è piccolino e probabilmente non vale i dieci euro di ingresso se visitato da solo.
    Ma se si va allo spettacolo di flamenco si può visitare anche il museo con 5 euro in più (opzionale).
  • Baraka:
    Per assistere ad uno spettacolo di flamenco in un locale di Triana (è inclusa anche una bevuta).
  • Tablao Flamenco Palacio Andaluz:
    Si può assistere ad uno spettacolo di flamenco con la cena (opzionale).
    È lo spettacolo più caro perchè nello spettacolo ci sono molti più artisti.

Se volete assistere ad uno spettacolo di flamenco gratuito potete sempre andare in Piazza di Spagna, dove si esibiscono tutti i giorni gruppi di cantanti e ballerine.

Un’altra opzione è andare a La Carboneria, un posto un po’ spartano dove assistere a spettacoli di flamenco gratuitamente, o consumando una bevuta.
Può essere molto affollato, quindi arrivate presto.

Quanti giorni stare a Siviglia:

  • Cosa fare a Siviglia in due giorni?

Vedere Siviglia in due giorni è davvero impossibile, e probabilmente dovrete fare delle scelte.

Se riuscite ad incastrarvi con gli orari potete vedere i must: la Cattedrale, l’Alcazar e Piazza di Spagna.

Sono davvero pochi giorni per una città come Siviglia che non offre solo molti monumenti, ma stupisce per l’atmosfera della città.
Servono almeno tre giorni, a nostro avviso, per potersi godere tutto questo!

  • Cosa fare a Siviglia in tre giorni?

Tre giorni è un numero minimo di giorni per visitare Siviglia e vivere la sua atmosfera meravigliosa.

In tre giorni pieni riuscirete a fare tutte le attività che abbiamo descritto sopra e puoi aggiungere:

  • Visita l’Archivio Generale delle Indie:
    Si trova proprio accanto alla cattedrale, è un bell’edificio che ha enormi archivi con documenti di ogni genere. È gratuito ed è una visita di qualche minuto!
  • Entra nella Reale fabbrica di Tabacco:
    È un imponente edificio molto curato, adesso è un’università.
    Prima confluiva qui tutto il tabacco che proveniva dalle colonie americane che veniva lavorato fino ad ottenere il prodotto finito.
    Fateci un giro, l’ingresso è gratuito ed è una visita curiosa.
  • Fai una passeggiata rinfrescante nel Parco Maria Luisa:
    È il parco che si trova proprio di fronte a Piazza di Spagna. È enorme, molto curato, ed è davvero piacevole fare una passeggiata.
    All’interno del parco si trovano due musei: il Museo Archeologico di Siviglia e il Museo di arte popolare e delle tradizioni di Siviglia.
    Noi abbiamo visitato il secondo, è carino ed ha l’ingresso gratuito.

    Cosa fare a Siviglia

    Museo delle Arti e delle tradizioni

  • Divertiti nel Museo delle Illusioni:
    È un’esperienza divertente che ti permette di scattare foto buffe e originali.
    Puoi comprare il biglietto QUI.
  • Assistere ad uno spettacolo di Flamenco:
    Si può scegliere tra diverse opzioni per vedere uno spettacolo di Flamenco, il ballo spagnolo che più spagnolo non si può:
    – Spettacolo nel Museo del Flamenco:
  • Cosa fare a Siviglia in quattro giorni:

Quattro giorni probabilmente è il numero giusto di giorni se non si vuole correre troppo, se si vuole conoscere a fondo la città con calma e con i tempi giusti.

Noi ci siamo stati quattro giorni e non ci siamo annoiati per niente, anzi.

Siviglia è una città divertente, calorosa e festaiola, è impossibile annoiarsi!

Come muoversi a Siviglia:

Una volta raggiunto il centro di Siviglia (e vi consigliamo di dormire in questa zona) potete visitare tutta la città praticamente a piedi.

Se arrivate con la macchina a Siviglia vi renderete conto che sarà soltanto un peso, e soprattutto una spesa, visto che la dovrete lasciare in un parcheggio a pagamento (che costa dai 15 euro in su al giorno!).

Per arrivare da/per l’aeroporto di Siviglia in maniera economica potete prendere il bus EA.
Passa ogni mezzora, è puntualissimo e in 30/40 minuti vi porta in centro città.
Il prezzo del biglietto costa 4 euro a tratta, ma se fate andata e ritorno nello stesso giorno costa 6 euro.

Se invece preferite le comodità potete scegliere il transfer dall’aeroporto al centro città al prezzo di 29 euro per auto fino a un massino di quattro persone. (Maggiori info QUI).

Dove dormire a Siviglia:

Toc Hostel

Vi dobbiamo per forza consigliare il posto dove abbiamo dormito noi: il Toc Hostel!

Si trova praticamente accanto alla Cattedrale (potete immaginare che vista), le camere sono pulite, l’ambiente è giovanile e lo staff molto disponibile.

C’è un bel bar per fare colazione o merenda.

Ha le camerate, ma noi abbiamo preso una camera matrimoniale con bagno privato e vista sulla Cattedrale a prezzi contenuti.

Fantastico!

Cosa vedere a Siviglia gratis:

Ecco alcuni consigli e trucchetti per vedere Siviglia gratis:

  • Tour del Quartiere Santa Cruz: 
    Una bella camminata gratuita di un’ora e mezzo con guida in italiano nel quartiere più caratteristico di Siviglia.

    Real Alcazar

  • Real Alcazar:
    Si può visitare l’Alcazar gratuitamente il lunedì, comprando comunque il biglietto gratuito QUI, sul loro sito ufficiale al costo di 1 euro (per le spese di prevendita).
    Gli orari di entrata sono dalle 16 alle 17 da Ottobre a Marzo e dalle 18 alle 19 da Aprile a Settembre.
  • Free Walking Tour di Siviglia:
    Una bella camminata di due ore con guida in lingua inglese alla scoperta di Siviglia.
  • Plaza de toros:
    Si può visitare gratuitamente il lunedì dalle 15 alle 19.
  • Plaza de Espana, Parque Maria Luisa e Museo di arte popolare e delle tradizioni di Siviglia:
    Sempre gratuito.
  • Archivio Generale delle Indie e Reale fabbrica di Tabacco:
    Sempre gratuito.
  • Torre de Oro:
    Lunedì gratis.
  • Free tour di Triana:
    Tour gratuito con guida in inglese alla scoperta del quartiere di Triana.
  • Spettacolo di Flamenco gratis:
    Andate in Piazza di Spagna, sicuramente trovate musicisti e ballerine di Flamenco che si esibiscono e potete assistere gratuitamente, magari poi lasciate una mancia. Sono davvero bravi!

Cosa fare prima di partire per Siviglia:

Per iniziare a immergerti nell’atmosfera di Siviglia puoi vedere un film girato proprio qui e provare a riconoscere i vari set cinematografici.

A Siviglia sono stati girati diversi film.
La puoi ritrovare in film come “Star Wars – L’attacco dei cloni” o nella quinta stagione de “Il Trono di Spade” e riconoscere Piazza di Spagna o l’Alcazar.

Altrimenti puoi iniziare a leggere una guida di viaggio su Siviglia.
È una guida molto pratica, piena di informazioni utili e una bella carta estraibile.
Ha un formato tascabile, quindi molto comoda da portare in giro.
È della Lonely Planet, quindi una garanzia. Maggiori info QUI.

Questo è tutto quello che c’è da sapere su cosa vedere e cosa fare a Siviglia.
Nonostante le tante cose da vedere a Siviglia, il consiglio più grande che vi possiamo dare non è quello di fare le corse per vedere tutte le attrazioni, ma è quello di scoprire Siviglia con calma.

La sua atmosfera festosa, il suo calore, le persone vi conquisteranno.

Noi ce ne siamo letteralmente innamorati!

TRAVEL TIPS:

  • A Siviglia fa caldo.
    E quando diciamo caldo, vuol dire che si arriva facilmente a 40 gradi.
    Vuol dire che la città durante il giorno è morta, immaginate vedere i monumenti e piazze sotto il solleone.
    Noi ci siamo stati a metà ottobre e faceva molto caldo, pensate un po’!
    Vi consigliamo di andarci in primavera o in autunno, ma se ci andate d’estate preparatevi mentalmente, scegliete gli orari giusti e bevete tanto!
  • Perdetevi a Siviglia.
    Girate nelle stradine, scegliete ristoranti a caso, respirate la vera aria andalusa.
    È la cosa più bella per respirare un po’ di vera atmosfera spagnola.
  • Se volete visitare le principali attrazioni di Siviglia (come la Cattedrale e l’Alcazar) vi conviene comprare i biglietti in anticipo online.
    Sono monumenti molto visitati specialmente in alta stagione e nel fine settimana e rischiate di non trovare i biglietti.

Link Utili:

  • Tutti i tour e le attività da fare a Siviglia QUI!
  • Alcazar di Siviglia: il link dove puoi comprare l’ingresso gratuito a 1 euro il lunedi pomeriggio. Maggiori informazioni QUI.
  • Plaza de Toro: trovi QUI tutte le informazioni per andare a vedere il museo.
  • Toc Hostel: È il fantastico ostello dove abbiamo dormito. Molto pulito, belle camere spaziose, giovanile e con una splendida vista sulla Cattedrale di Siviglia. Da consigliare!

Articoli simili: