Cosa fare e cosa vedere a Vieste sul Gargano?

Vieste è considerata una delle “regine” del turismo Italiano e viene definita “la Perla del Gargano”.

Michele, non fare il “geloso”!😂
La tua Monte Sant’Angelo, al centro del Gargano, è molto bella, ma Vieste non scherza, anzi.

Cosa fare a Vieste

Siete curiosi di scoprire cosa fare e cosa vedere a Vieste?

Allora partiamo!

Arrivando dalla strada costiera Mattinata-Vieste (scopri il nostro racconto sul Gargano QUI) raggiungiamo uno dei punti panoramici più belli per fotografare Vieste e la sua costa sabbiosa.

Una foto e via, continuiamo il nostro viaggio verso Vieste.

Le curve terminano per un attimo e ci ritroviamo in una lunga strada dritta con il mare a destra.

Inizia la scoperta di Vieste!

Il Pizzomunno di Vieste:

Siamo a Vieste.
Prima di entrare nella cittadina storica, una sosta alla Spiaggia del Pizzomunno è d’obbligo!
Cosa è il Pizzomunno?
Si tratta di un grosso “gigante bianco di calcare” che fa da cornice alla spiaggia più famosa di Vieste.

Pizzomunno di Vieste

La leggenda narra che Pizzomunno fosse un bel giovane di Vieste, innamorato della sua bella Cristalda.

Le sirene che nuotavano nel mare di Vieste erano affascinate dalla bellezza del bel pescatore Pizzomunno e gelose del suo amore per Cristalda.

Accecate di gelosia, mentre Cristalda stava facendo un bagno nel mare, la trascinarono a fondo fino a farla annegare.
Fu allora che Pizzomunno si pietrificò per il dolore e ora può essere ammirato in tutta la sua bellezza.

La leggenda vuole che ogni 100 anni Pizzomunno ritorni in vita per poter riabbracciare la sua Cristalda in una notte d’amore, che pazienza!😂
È una leggenda molto struggente, ma anche molto romantica.

La storia è così bella che Max Gazzè ha scritto una canzone che ha portato a Sanremo e a Vieste è nata una scalinata dedicata a questa storia.

Vogliamo essere un po’ meno romantici e un po’ più “scientifici”?
La roccia del Gargano è calcarea, bianchissima e viene modellata dal mare, dal vento, dalla pioggia.
Modella di qui, modella di là, nella costa incominciano a formarsi “buchi”, che con il tempo si trasformano in archi, fino a quando il tetto dell’arco “collassa” ed ecco a voi il Faraglione del Pizzomunno.

Ora sapete le due versioni del Pizzomunno, scegliere voi quale vi piace!

Il centro storico di Vieste:

Due belli a Vieste

Il nostro viaggio alla scoperta di Vieste continua con la visita del centro storico di Vieste.

Nel centro storico di Vieste c’è la ZTL, quindi dovrete parcheggiare nelle vicinanze.
Potrete provare ad avvicinarvi alla zona storica in bassa stagione, ma se state visitando Vieste in estate, ogni “buco” è buono per parcheggiare!

A Vieste arrivano migliaia di turisti al giorno!
Il centro storico è pieno di vicoletti e viste panoramiche mozzafiato.
Vi consigliamo di non perdere uno scatto da Marina Piccola (cercate su Google Maps Marina Piccola Vieste), Piazza Petrone e presso il ristorante Sapore di Mare.

Cosa ne pensate?
Passeggiate, salite scalini, scendete scalini, Vieste è così, devi sudare un po’ per scoprirla.

Vieste

Non perdete la visita alla Cattedrale di Vieste, risalente alla seconda metà dell’XI secolo, con stile romanico-pugliese ad eccezione del campanile, in stile tardo barocco.

Alcuni terremoti (il più forte nel 1646) e le invasioni dei Saraceni (1480 e 1554) hanno trasformato l’impianto originale della Cattedrale, che comunque merita una visita.

I Saraceni hanno invaso diverse volte Vieste, con incursioni sanguinose.
A ricordare una di queste incursioni, c’è la “Chianca amara” (la pietra amara).
Su questa pietra, nel 1554, furono giustiziati centinaia dii vecchi, donne e bambini, poco utilizzabili come schiavi e di religione “avversa”.
Una storia molto triste del passato!

Un consiglio!
Vicino alla Chianca Amara si trova un posticino delizioso.
È la Dolceria Chianca Amara, e sicuramente ci sarà la fila fuori. Abbiate un po’ di pazienza e assaggerete le code d’aragosta riempite al momento di crema chantilly più buone del mondo!
E non solo! Troverete cornetti, biscotti, bomboloni e tanto altro da riempire con quello che più vi piace!
Assolutamente da mettere nella lista delle cose da fare a Vieste, specialmente per i golosi!

Scalinata degli innamorati a Vieste:

La scalinata degli Innamorati a Vieste

E io ti as(sss)petterò….forse ancora per 100 anni…

Se state facendo un giro nel centro storico di Vieste non vi perdete la Scalinata degli Innamorati!

Tra viste mozzafiato, scorci segreti e addirittura scalinate degli innamorati, se non vi “esce il romanticismo” neanche a Vieste, vuol dire che non siete romantici!

Agli inizi di settembre Vieste dedica un intero evento all’amore con l’iniziativa Vieste in Love.
Molto carino!

Ricordate la storia di Pizzomunno, la spiaggia di Pizzomunno, ecc ecc?

Max Gazzè ha scritto una canzone su questa storia che si chiama “La leggende di Cristalda e Pizzomunno” presentata a Sanremo nel 2018.

I versi di questa canzone sono diventati celebri ed hanno ispirato la creazione della scala degli innamorati a Vieste.

Qualcuno potrebbe pensare che si tratti di semplice Marketing, altri dicono che è bellissima.

Noi ci veniamo sempre, e Michele dedica i versi a Sara ogni volta, con la ssss moscia, alla Max Gazzè.
L’Amore è una cosa seria, ma anche semplice e giocosa!
E io ti as(sssss)petterò, fos(ssssss)e ancora per 100 anni, as(sssss)petterò!😂

I Trabucchi del Gargano:

Se guardate la costa del Gargano con attenzione, potrete notare delle “strane strutture in legno” con delle antenne.
Stiamo parlando dei Trabucchi del Gargano.
Si tratta di antiche macchine da pesca utilizzate in passato per poter pescare da terra.
Perchè c’era la necessità di pescare da terra e non si preferiva andare in mare?

La risposta è semplice! In passato questi mari erano percorsi da Pirati.
MAMMA LI TURCHI! 😂

A Vieste inventarono questa macchina geniale, costruita a mano dai Trabuccolanti, un mestiere molto redditizio a quei tempi.
Chi possedeva un Trabucco era ricco, pensate un po’ quanto pesce si riusciva a pescare!

La modernità ha piano piano sostituito le moderne barche ai Trabucchi e queste macchine sono state abbandonate a se stesse, consumate dal mare e dalle intemperie, naturalmente.

Da circa 10 anni l’associazione La Rinascita dei Trabucchi Storici ha lanciato un progetto che sta pian piano permettendo la ristrutturazione dei Trabucchi.

L’idea è semplice e geniale.
Potrete partecipare alla dimostrazione di pesca sul Trabucco che viene organizzata il martedì, il giovedì e il venerdì, esperienza bellissima.

Da quest’anno sono possibili dimostrazioni di pesca anche nel centro storico di Vieste al Trabucco di San Francesco e al Trabucco La Ripa.
Il ricavato di queste battute di Pesca viene utilizzato per ristrutturare tutti i Trabucchi.

Quest’associazione lavora benissimo!
Ogni anno passiamo da Vieste e vediamo almeno un “gigante del mare” tornare allo splendore di una volta.
Bravissimi!

Le Spiagge più belle di Vieste:

Vieste è famosa per le sue spiagge incantevoli.

Ecco le nostre 5 spiagge preferite di Vieste e dintorni:

– Baia di Campi

Cosa fare e cosa vedere a Vieste

Alba a Baia di Campi

Baia dei Campi è una splendida spiaggia, situata nella litoranea tra Vieste e Mattinata.
Si tratta di una spiaggia con ciottoli colorati.
Percorrendo la strada costiera potrete riconoscerla facilmente per gli isolotti situati di fronte alla spiaggia.

La spiaggia non ha un parcheggio grande.
Potrete parcheggiare sulla strada vicina alla spiaggia, ma attenti a non invadere la corsia principale, le multe sono in arrivo.

In questa spiaggia potrete noleggiare una canoa per poter visitare la grotta sfondata, una grotta marina con una spiaggia al suo interno, tra le più belle del Gargano.
L’acqua diventa subito profonda.
Consigliatissima!

– Baia di San Felice

Cosa fare e cosa vedere a Vieste Baia san Felice

Un Bacio Romantico a San Felice

La Baia di San Felice è una spiaggia sabbiosa situata tra Vieste e Mattinata.
La riconoscerete per la vicinanza alla Torre di San Felice e l’Arco di San Felice, uno dei simboli del Gargano.
Prima di andare in spiaggia raggiungete il punto panoramico per “rubare” uno scatto mozzafiato.

Troverete un parcheggio a pagamento dove lasciare la vostra auto e godervi questa baia con fondale basso, adatto anche ai più piccoli.

Se siete dei discreti nuotatori o volete noleggiare una canoa o un pedalò, potete raggiungere agevolmente l’Arco di San Felice, anche via mare e scattare una foto….si dice porti fortuna!!

Le spiagge di Vieste

Spiaggia di San Felice, con Arco e Torre

– Spiaggia di Pizzomunno

La spiaggia di Pizzomunno è una spiaggia cittadina, famosa per l’omonimo faraglione.

Si tratta di una spiaggia facilmente raggiungibile a piedi.

Se arrivate in auto troverete un posto auto a pagamento a pochi metri dalla spiaggia.

La baia è sabbiosa e si caratterizza per un fondale basso, bassissimo….
Camminerete più di 100 metri prima di potere fare una nuotata!

Ad Agosto è molto piena, chiaramente, ma data la dimensione EXTRALARGE, riuscirete comunque a godervi un bel bagno, naturalmente.

– Spiaggia della Chianca:

La Spiaggia della Chianca si trova nel litorale tra Vieste e Peschici.
Si tratta di una spiaggia sabbiosa e prende il nome dall’isolotto della Chianca (Grossa Pietra in dialetto Garganico) situato di fronte alla spiaggia.

Vi consigliamo una visita.
La spiaggia è piena di campeggi, villaggi e vi sembrerà di non trovare mai l’accesso per l’entrata pubblica.

Non demordete e troverete il modo di entrare!

– Cala Molinella:

cosa visitare a Vieste

Spiaggia con Trabucco

Cala Molinella è una baia situata tra Vieste e Peschici.

Si tratta di una piccola spiaggia sabbiosa, caratterizzata dalla presenza di un Trabucco storico, il Trabucco di Molinella.

Il Trabucco di Molinella è una delle macchine da pesca su cui si può assistere ad una dimostrazione di Pesca con l’associazione La Rinascita dei Trabucchi Storici.

Da Cala Molinella potrete noleggiare dei SUP per andare alla scoperta della costa, nel modo più green possibile.
Si effettuano piccoli tour all’alba, ma sopratutto al tramonto. È davvero spettacolare!!

Spiaggia più esperienza di pesca più SUP, imperdibile per chi viene a Vieste.

Tour in Barca da Vieste:

Tour in Barca da Vieste

La Nostra Spiaggia Privata!

Vale la pena prendere una barca e fare un tour in barca da Vieste?
Sicuramente SI!

La costa del Gargano, sopratutto quella da Vieste a Mattinata, è selvaggia.
Molte delle spiagge sono difficili da raggiungere in auto, altre sono raggiungibili solo via mare.

Per questo vi consigliamo di noleggiare una piccola barca o partecipare ad un tour della costa.

In questo modo potrete visitare la costa via mare, ammirare le grotte marine, faraglioni meravigliosi, le calette segrete, poco affollate anche in piena estate.

Non è male arrivare in una spiaggia, da soli, come se fosse tua per un giorno!

Vuoi partecipare ad un tour in barca privato?
CLICCA QUI!

Cosa fare e cosa vedere a Vieste

Che bella la canoa…tanto rema Michele!

Se volete, viceversa, visitare la costa del Gargano via mare in un modo green potete prenotare una canoa e partire, (scopri di più sui posti che potrai vedere in canoa nel Gargano)

Sarà uno spettacolo, fidatevi!

Da Vieste partono tanti “barconi” che ti permettono di visitare la costa in maniera più economica.
Ci sentiamo di sconsigliare questa soluzione, troppo di massa, troppo impattante, senza flessibilità.
Non ci piace!

Posti da visitare vicino Vieste:

Vieste è una cittadina magnifica, incastonata nel Parco Nazionale del Gargano.
E se vogliamo fare una gita “fuori porta” vicino Vieste?
Cosa fare e cosa vedere a Vieste, nei dintorni?

Cosa fare e cosa vedere a Vieste e dintorni

La Costa tra Vieste e Mattinata

Ti proponiamo un piccolo tour fai da te alla scoperta della Foresta Umbra e Monte Sant’Angelo, il paese di Michele.

In questo modo potrete visitare i 2 siti UNESCO del Gargano!
Pensate che in Puglia ci sono 4 siti UNESCO e 2 sono nel Parco Nazionale del Gargano.

Incominciate con una visita alla costa che va tra Vieste e Mattinata.

Vuoi scoprire le nostre spiagge preferite di Mattinata? Clicca qui!

E ricorda, la luce giusta c’è la mattina, nel pomeriggio arriva l’ombra e le foto con l’ombra non sono il massimo!!

Continuate il vostro giro visitando Monte Sant’Angelo, sito UNESCO per la Basilica di San Michele (la più antica chiesa dedicata a San Michele esistente) e il Centro Storico vicino.

Cosa fare nei dintorni di Vieste

San Michele, aiutaci TU!

Si tratta di un posto molto particolare.

La chiesa si trova in una grotta e devi scendere 86 scalini sotto terra per poterla ammirare.
Se volete scoprire di più su Monte Sant’Angelo cliccate QUI.

Se passate da qui, fate uno squillo!
Spesso Sara e Michele si trovano proprio a Monte Sant’Angelo.

Continuate il vostro viaggio per visitare La Foresta Umbra, riconosciuta sito UNESCO per le sue faggete vetuste.

Cosa significa? Si tratta di un’ambiente totalmente naturale, antico, dove l’uomo non “ha messo mai mano” e dove non può farlo tutt’ora.

Cosa fare nei dintorni di Vieste

In Ebike nella Foresta Umbra

Siamo in Parco Nazionale, non dimentichiamolo.

In Foresta Umbra potrai vedere paesaggi totalmente diversi, inaspettati.

Pochi minuti prima sei al mare, pochi minuti dopo sei in posto dove gli alberi sono talmente imponenti da fare ombra (il nome “Umbra” deriva proprio da ombra).

In Foresta Umbra potete fare trekking, andare in mtb o e-bike, scoprire la riserva dei daini e tanto altro.
Scoprite di più sul nostro articolo sulla Foresta Umbra, bella tutto l’anno.

Se volete un portale molto valido per saperne di più sul Gargano, ecco il nostro consiglio: DOVE ANDIAMO SUL GARGANO.

Vieste con i Bambini:

Cosa fare e cosa vedere a Vieste con i più piccoli? Vieste è una meta adatta ai più piccoli?
La risposta è sicuramente SI!

La maggior parte delle spiagge di Vieste, infatti, sono sabbiose, con fondale basso, ideale proprio per i più piccoli.

Tra le esperienze che vi suggeriamo di non perdere citiamo la Pesca sul Trabucco e un giro in Foresta Umbra, alla scoperta dei daini, magari a bordo di una MTB o di una E-Bike.

E poi, chi l’ha detto che queste attività siano adatte ai più piccoli?
Io e Sara amiamo andare in natura, respirare la natura, fare esperienze, tornare un po’ bimbi.

Cosa fare la sera a Vieste:

Cosa fare e cosa vedere a Vieste la sera?
Dipende…

Vieste, infatti, cambia totalmente in Estate rispetto al resto dell’anno.
In Estate troverete numerosi localini, ristorantini, cocktail bar e chi più ne ha più ne metta.
I lidi di Vieste si trasformano in discoteche a cielo aperto, insomma…”sta il bordello” come si dice da queste parti.😂

Vieste si trasforma totalmente negli altri periodi dell’anno, tornando ad essere una cittadina che si muove a ritmi lenti, silenziosi, forse più romantici.

Noi amiamo la tranquillità e non siamo frequentatori della “Vieste estiva”, De Gustibus!

Dove dormire a Vieste:

Vieste conta una quantità di alloggi incredibili, ma abbiamo comunque deciso di dirvi la nostra.

  • Estlevante B&B:
    Se volete dormire nel cuore di Vieste è il B&B che fa per voi!
    Pulizia eccellente e ottima colazione con vista panoramica. Vicino alla spiaggia di Pizzomunno.
  • Agriturismo i Tesori del Sud:
    Un po’ distante dal centro storico di Vieste e dalla confusione delle spiagge, ha la posizione ideale per chi cerca relax in un ambiente molto carino.
    Propone bungalow con angolo cottura, un bel giardino con piscina all’aperto, e ha un ottimo ristorante/pizzeria.
    Ha convenzioni con le spiagge e noleggiano le biciclette.
  • Cala Molinella;
    Nella Baia di Molinella tra Vieste e Peschici, si tratta di un Eco-Villaggio molto attento al cliente e all’ambiente.
    I gestori organizzano tour ecosostenibili e sono i gestori di un lido molto carino.

Cosa comprare a Vieste:

Se andate in giro per Vieste scoprirete una quantità tale quantità di negozietti da avere l’imbarazzo della scelta.

Noi vi diamo un po’ di dritte su gadget ,pensieri davvero originali da comprare e regalare:

  • I Trabucchini:
    Sono una riproduzione in miniatura dei trabucchi, creati dalle mani sapienti degli artigiani di Vieste.
    Possono essere venduti nella versione soprammobile o a calamita.
    Sono unici e parlano di territorio.
    Li troverete sui Trabucchi dove vengono fatte le dimostrazioni o nel centro di Vieste, in Via San Michele e/o in Largo Seggio.
    Consigliatissimi!
  • Aquapulia:Si tratta di una linea di profumi per il corpo progettata e prodotta totalmente a Vieste, prodotto eccezionale dal packaging molto intrigante.
    Troverete delle fragranze con “profumi garganici”!
    Trovate i loro prodotti in Via Santa Maria di Merino, 48.
    Info per lo shop online Aquapulia, QUI.Consigliatissimo!
  • Laboratorio Lithos:
    Sono opere fatte a mano in pietra calcarea (la pietra locale) fatte a da Carlo e Raffaele Gentile, padre e figlio.La loro bottega si trova in via Cesare Battisti 37.
    Andate a trovarli!
    Carlo e Raffaele sono “Gentile” di nome e di fatto e avranno piacere nel mostrarvi la loro maestranza.

Come muoversi a Vieste:

Se siete in auto e volete visitare Vieste, il consiglio è uno solo.
Trovate un parcheggio fuori dal centro storico e muovetevi a piedi.

A ciascuno il suo mezzo! Noi con RINO!

Consigliamo questa scelta in Estate (sarete obbligati a farlo per il traffico), ma anche negli altri mesi dell’anno, così da poter scoprire gli angoli segreti di questa perla della Puglia.

Si può raggiungere Vieste senza auto?

Se arrivate in aereo nell’aeroporto di Bari potrete utilizzare il servizio di trasporto pubblico Gargano Easy to Reach, operativo esclusivamente in Estate.
Ci metterete un po’ per arrivare, ma non avrete il “peso” di guidare l’auto nelle curve del Gargano.

Se arrivate in treno, dovrete scendere alla stazione di Foggia e poi prendere una coincidenza in Bus per raggiungere Vieste.

Una volta arrivati a Vieste potrete muovervi facilmente a piedi per visitare la cittadina.

Potreste essere un po’ “limitati” nello scoprire posti vicini o spiagge un po’ fuori mano.
In Estate il servizio di trasporto urbano allarga il suo raggio di azione così da permettervi di raggiungere una vasta scelta di luoghi e spiagge, tra cui Baia San Felice, Baia di Campi, Porto Greco, Cala Molinella, Spiaggia della Chianca.

Solitamente il servizio parte dai primi giorni di Luglio ed è operativo fino a fine Agosto.

TRAVEL TIPS:

  • Vieste ad Agosto (specialmente nelle due settimane centrali) può essere davvero molto affollata.
    Le spiagge sono ampie, ma il paese è piccolino è vi potreste trovare letteralmente in fiumi di gente!
    D’altro canto Vieste è quasi deserta il resto dell’anno.
    Il periodo ideale per venire a Vieste è da Maggio a Settembre, ma cercando di evitare Agosto (sia per la confusione che per i prezzi)!
  • In alta stagione cercate sempre di prenotare le attività come il tour in barca o i ristoranti per evitare lunghe attese.
  • Se volete girare un po’ tutto il Gargano (che merita di sicuro!) dovete venire automuniti, in modo da avere la libertà di andare ovunque!
  • Se il caldo è asfissiante rifugiatevi in Foresta Umbra, ci sono almeno 7 o 8 gradi in meno e qualche volta serve addirittura la felpa! (Trovi QUI il nostro racconto!)

-TOUR IN BARCA PRIVATO DELLE GROTTE DEL GARGANO
Tour privato in barca privata con partenza da Vieste per scoprire la costa e le grotte del Gargano!
(CLICCA QUI!)

-ASSISTERE A UNA DIMOSTRAZIONE DI PESCA SUL TRABUCCO
L’Associazione dei Trabucchi storici organizza questa bella attività. (CLICCA QUI!)

-NOLEGGIARE UNA MOUNTAIN-BIKE O E-BIKE IN FORESTA UMBRA
Per fare un’attività diversa lontana dalla confusione delle spiagge e al fresco della Foresta Umbra.
(CLICCA QUI!)

Scoprire il Gargano con noi:

Scopri cosa fare nel Gargano: attività, informazioni, consigli utili, posti segreti.
Tutto quello che devi sapere su cosa fare nel Gargano. (CLICCA QUI)

La canoa è un mezzo ideale per scoprire la costa del Gargano in maniera slow e green.
Si fa un po’ di fatica, ma si è ripagati dalla bellezza naturale della costa. (CLICCA QUI).

È incredibile come a così poca distanza dalle spiagge ci sia un foresta così imponente!
CLICCA QUI per scoprire cosa fare in Foresta Umbra, naturalmente!

Nella zona di Mattinata ci sono alcune delle nostre spiagge preferite del Gargano e non solo.
Agli amanti delle spiagge selvagge, delle calette, in questa zona troverete posti bellissimi!
Clicca QUI per scoprirli!

La primavera è la stagione ideale per scoprire il Gargano e le sue bellezze naturali grazie alle attività outdoor.
Il clima caldo ma non troppo, i luoghi non affollati, la natura che fiorisce, scoprite la bellezza del Gargano in primavera! (CLICCA QUI!)

  • Visitare altre zone vicine:

Il Gargano è vicino ad altre località molto carine che distano un’oretta di macchina e sono sulla strada per Bari, quindi possono essere una bella sosta lungo la strada:

Link utili:

Articoli simili: